PUNTO DI POLEMICA EGOISTA – La mia Passione!

in risposta alla risposta di RadioAzione

“Non saremo dei figliol prodighi sottomessi soltanto alla trasgressione giovanile né tanto meno dei Raskol’nikov da quattro soldi, uccideremo la vecchia usuraia e sua sorella con tutto ciò che è in nostro potere e affronteremo ciò che ne consegue, usurperemo il diritto di decidere cosa è bene e cosa è male, strappando con forza le spine della rinuncia senza cedere al senso di colpa istillato dal cristianesimo”
CATTIVE PASSIONI – IL DIRITTO DELL’IO
dall’Anti-Cristianesimo
Maurizio De Mone

Caro Radioazione ti scrivo da una scomoda sedia di uno scomodo internet point-pensando ma chissà se “radioazione” ha scritto il suo testo risposta al mio in maniera eretta?

Ma almeno lo dico chiaramente sono contento che te “radioazione” mi abbia risposto e abbia messo il mio testo sul tuo “noblogs”!

Come già scritto a te-nell’altra risposta-ogni volta cadi(chissà se da in piedi)-nel tuo non voler affrontare nessun dibattito-e invece parli di me dando anche dei  “giudizi” morali senza sapere manco chi sono?

L’hai già fatto parlando del fatto che io non conoscessi Stefano-e anche quella volta ho dovuto scriverti:ma te come fai a sapere se io conosco o no una persona?

Appunto non lo sai-come non sai se io abbia partecipato a  benefit per il processo Marini o la rapina a Ravina di Trento in cui dentro c’erano dei compagni processati poi successivamente per il processo stesso..

O sia stato in situazioni dove ero “partecipativo” sulle inchieste che hanno portato all’arresto dei compagni?

Poi ma perchè non hai scritto che nell’inchiesta “Marini”due compagni revocarono l’avvocato e si rivendicarono sotto una sigla specifica..?

Per cui  dove lo deduci con il tuo “ma dò stavi”-dove stavo?

Mentre te assolutizzi dicendo senza conoscermi dove ero o dove non ero-dandoti tra cui il patentino di genitore(mi hai fatto ridere quando hai scritto che io devo portare “rispetto”..ma te chi sei papà anarchia?),io da libero individuo senza farmi sub-ordinare a niente e nessuno e firmandomi leggo un testo e lo polemizzo a mio vantaggio e svantaggio.

Ma lo faccio anche  per fare emergere quello che nel mio non percorso antigiuridico amorale,non esce mai:

A te-lo leggo-da fastidio-che ci sia-senza paura morale di essere sottoposto al giudizio morale della galassia anarchica-chi dice apertamente che l’avvocato si prende gli aperitivi con pm e giudici-per amicizia e per fare “interessato” verso quello che poi potrà essere riferito al proprio assistito.

Come da fastidio che emerga che l’avvocato scelto non permetterà al proprio assistito di dire nulla-se non assecondandolo-ma per poi cercare di stabilire una parità dialettica con il pm e il giudice e questo per cercare di farlo assolverlo.

Hai mai letto che un compagno che è consapevole e conosce  questo,l’abbia scritto pubblicamente?

Io no…

Non ti risponderò sul fatto che te assolutizzi dicendo che io non ho mai posato il mio culo su una branda di ferro della casanza o di una scomoda sedia di una caserma o un commissariato come di una camera di sicurezza..

Se no sai potresti dire che me la “tiro”:

Chi ha affrontato la strada e le forze di sicurezza con me-sa di cosa parlo e di quello che si è vissuto-e in un certo modo anche del divertimento con cui in certe situazioni si è affrontato il “tutto”!

Ma ritorno a dirti:scrivi e affronta il testo e i suoi contenuti invece di fare il papà dell’anarchia e darmi i consigli sul rispetto(ripeto è veramente di un ilarità dilagante…)o di scrivere “dove ero” senza sapere nulla..

L’antigiuridismo si espande  in una negazione completa del diritto-che chi si affida al medico avvocato-manco sa cosa significa o significano le esperienze di sangue che ti si parano davanti..

Non è solo uno “scomodo” revocare l’avvocato-che te metti come-sai una scelta “giusto così”-ma cercare di negare il diritto insito dentro una società che ha dei consociati che vengono incanalati dentro un sistema di codici e regolamenti che fanno si che l’individuo sia sempre ostracizzato nel mentre che tenta di negare anche un pur minimo diritto..

è che nel periodo storico in cui viviamo(che ripeto può partire da 16 anni fà con il processo Marini..)manca la sana insanità della critica anti morale dell’anarchico-mentre tutto è incanalato nel “siamo tutti fratelli”-senza che ci sia il minimo sussulto  nell’affrontare il germe misero del quietismo.

Quindi devo dedurre che chi si espone e si rivendica nell’azione attentatrice singolare come tutti i fieri compagni di sangue e negatori del diritto-siano e debbano stare su una linea retta in cui nessuno deve essere “criticato”?

Questa linea è stata spezzata in questi anni da tanti affini di sangue nel distruggere ogni aspetto moralizzatore o affermatore dell’assolutismo anarchico e nessuno è riuscito a fermarli e nessuno ci riuscirà anche in condizioni coatte come la galera(non che la “società”galera sia meglio-sono due aspetti del vivere il proprio agire che devono essere continuamente sperimentati-sia in una libera gabbia societaria che una cella della redenzione..).

Per cui io leggo liberamente e rispondo a mio piacere e dispiacere come e quando voglio io-ma vedi parto da un testo e non avendo nessuna concezione morale di amicizia formale nè di proprietà di un testo-ma anche senza “pervertirlo”-rispondo su un tema come l’antigiuridismo-sopratutto perchè sono anche io inquisito..

Ma te lo ripeto e lo dirò fino alla fine:nessuno fermerà chi individuo negatore della morale vorrà dire la “sua”!

Per concludere a me il tuo darmi “poco di buono” ha fatto solo piacere-perchè so che se agisco con il mio punto di polemica egoista a mio vantaggio o rischio-significa che sono libero da ogni orpello moralizzante che è in questi anni si è infiltrato completamente  nella galassia anarchica,e ha completamente annullato ogni dibattito su ogni tema percorso -facendo si che la reazione e il difensivismo diventasserò le condizioni del “come muoversi” per ogni azione della “macchina statale”.

Per chi vuole fermarmi-nel mio libero agire e nel rivendicarmi nei testi che affronto come nella strada-deve sapere che devo “cadere” completamente per far si che questo avvenga..

La mia passione è-egoista!

Da un Fiero Nichilista 

Fede

This entry was posted in Generale. Bookmark the permalink.

6 Responses to PUNTO DI POLEMICA EGOISTA – La mia Passione!

  1. X TOMO says:

    Gentile Tomo,
    senza voler entrare nella polemica, non mi piacciono le chiacchiere online,
    credo però che dovresti pensarci due volte prima di posta un comunicato dove si scrivono inesattezze in malafede su un evento – il Processo Marini -, le cui conseguenze hanno pesato assai sulle vite di molti compagni.
    M.

    P.S.:
    Non risponderò ad altri commenti sul blog.
    Se vuoi mandami una mail, sono più che disponibile ad un eventuale chiarimento vis-a-vis.

  2. ParoleArmate says:

    ma, mio/a caro/a signor(a) “bah”, anzitutto perché non firmarsi, come poi non hai fatto manco nell’altra polemica, col proprio nome?

    qua è una cosa che si fa, se vuoi muovere critica, tirali fuori sti “du’ coglioni”.

    ognuno analizzerà ogni polemica come vorrà, cosa vorresti tu, censurarle?
    spaventa così tanto il pensiero che ci sia qualcuno che parla senza se e senza ma? e non parlo solo di Federico… un anarchico se non è d’accordo con qualcosa, lo mette in critica, mica si deve nascondere!

    ben felice di dare spazio a merda e polemiche verso la merda…

    Tomo – P.A.

  3. Marco Pacifici says:

    …a me ha dato dello sbirro il fede radioazione… tanto per capire con chi abbiamo a che fare:solo che io ci metto nome e cognome(tanto che cazzo possono farmi di piu dopo le torture (non ho mai potuto avere figli geneticamente miei)e gli anni di carcere, ed i Compagni di Velen(A) mi conoscono dal vero dal vivo:sto fede macchiccazz’è? Ma ndo’ sta? che tristezza… migliaia di Fratelli e Sorelle sequestrati assassinati e questo/i non han di meglio da fare:comincia a puzzarmi di infiltrato. Ah! a proposito di “papa’” ho 59 anni e ne faccio 60 il 25 aprile 2013…. uhuhuhihihihohoh allora sono …NONNO!!!! NUn stamo a perder tempo e scritti… Bello come un carcere che brucia sta ripartendo:vi vogliamo tutti.

  4. De mone says:

    Hai dei problemi con la masturbazione?
    deduco in te atteggiamenti pretigni…
    ti ricordo che se “temi” e “chiedi”,cadi nel mio gioco.
    Consigliare a gli altri ciò che non riesci a fare è riconoscere la tua impotenza…ergo, ecco i tuoi problemi con le pratiche masturbatorie.
    lo vedi che in fondo non è tempo sprecato?per la stessa diagnosi un dottore ti avrebbe chiesto svariati euro.
    il bello è che non riesco ad odiarti…(non solo perchè non sò chi tu sia) ma non hai i tratti degni di un nemico…

    Un Demone dal suo Abisso

  5. bah says:

    ma io mi chiedo perchè ancora non si sono sposati in chiesa i signori fede e maurizio…

    e comunque l’unica cosa che mi auguro che gli si rompa il computer…non serve che il nostro stimato amico fede “cada”..tanto è solo lo spazio virtuale che permette la diffusione delle polemiche federiane e demoniache..

    invito i compagni di non stare al loro “gioco”; sarebbe tempo sprecato e dareste un motivo in più ai signori egoisti di masturbarsi davanti al computer..
    infatti temo che anche questo commento verrà commentato con fierezza e amoralità..

  6. RadioAzione says:

    Quello che avevo da dirti l’ho fatto sul “noblogs” di radioazione. Per il resto ti lascio queste due righe giusto per farti sapere che ho letto la tua risposta ma non starò al tuo “gioco” di botta e risposta. A buon intenditore poche parole!

Comments are closed.